Firmato il protocollo d’intesa tra Comune di Massarosa e Fondazione Pomara Scibetta.

Fonte: VersiliaToday
5 Ottobre 2019

Presentato questa mattina in comune a Massarosa il piano per il rilancio del Premio Letterario Massarosa, uno dei primi in Italia insieme al premio Viareggio Repaci. “Dopo la sua rinascita avvenuta nel 2004 dopo molti anni di stop – ha esordito il sindaco Alberto Coluccini –  il PLM ha l’esigenza di passare dallo status di premio di seconda fascia a livello nazionale a protagonista della scena editoriale italiana. Le condizioni economiche disastrose nelle quali versa il comune di Massarosa, ci avrebbero imposto di sospendere nuovamente la realizzazione del PLM. Questo sarebbe stata una sconfitta per tutte le persone che dal 2004 hanno lavorato sodo per far rinascere questo importante appuntamento e per le amministrazioni tutte che molto hanno investito per la sua realizzazioneEravamo dunque ad un bivio – continua il Sindaco – ma grazie al sostegno del dottor Scibetta e della sua fondazione, all’idea di chiudere abbiamo sostituito la certezza di un rilancio e sviluppo nazionale.

Il dottor Giuseppe Scibetta, che per la sua azione di filantropia sul territorio ha ricevuto nel 2018 la cittadinanza onoraria del Comune di Massarosa, ha visto nel rilancio del Premio Letterario Massarosa un’opportunità di diffondere i principi alla base della Fondazione Pomara Scibetta e una possibilità concreta di sostenere la sua terra d’adozione. Sono venuto nel comune di Massarosa da Milano circa 10 anni fa – dichiara il dottor Giuseppe Scibetta – perché cercavo un piccolo oliveto che mi garantisse una produzione di olio di oliva ad uso personale, poi mi sono innamorato della zona e con la Fondazione che porta il nome della nostra famiglia abbiamo ritenuto opportuno sostenere le attività artistiche e culturali di rilevo sul territorio. Dopo una serie di colloqui con il Sindaco, abbiamo convenuto che la Fondazione Pomara Scibetta dovesse, così come il Premio Letterario, fare un salto di qualità passando da semplice sponsor della manifestazione a parte attiva nella sua realizzazione e promozione. Per questo motivo che questa mattina sigleremo l’accordo che lega i due enti fino al 2025. L’impegno economico della Fondazione sarà di oltre 11 mila euro per la realizzazione del Premio e della copertura delle spese di promozione e comunicazione. Il nostro intento – continua Scibetta – è di portare il PLM fra i più importanti Premi letterari d’Italia al pari del Campiello, dello Strega e del Repaci. La Fondazione aveva già preso parte al PML donando la scultura “Libero” di Emiliano Filippi, la cui miniatura è utilizzata come trofeo per la vittoria del premio.

Continua a leggere…

 

Primo Raduno Bandistico – Fondazione Pomara Scibetta

Sabato 31 Agosto 2019, a partire dalle ore 21.00, si svolgerà a Quiesa (LU) il Primo Raduno Bandistico promosso dalla Fondazione Pomara Scibetta, Arte Bellezza Cultura.

Protagoniste della serata, tre famose bande con le loro majorettes che si esibiranno in uno straordinario concerto-spettacolo aperto a tutti.

 

Ospite d’eccezione, il musicista di fama internazionale, Andrea Tofanelli.

 

Massarosa, cittadinanza onoraria al dottor Giuseppe Scibetta

Articolo del 29/10/2018
Fonte: Versilia Today

Il consiglio comunale ha deliberato all’unanimità, il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Dottor Giuseppe Scibetta, presidente della Fondazione Pomara Scibetta Arte Bellezza e Cultura.

“Il Dottor Giuseppe Scibetta- spiega il sindaco Franco Mungai- si è distinto particolarmente per il suo impegno culturale, instaurando un rapporto di fiducia e profonda stima con la popolazione massarosese, dando lustro al Comune di Massarosa e favorendo la conoscenza del territorio di Massarosa e del suo patrimonio culturale in tutta Italia e in tutto il mondo.

In particolare, attraverso la Fondazione Pomara Scibetta Are Bellezza Cultura, della quale è presidente, in questi anni ha fattivamente collaborato alla realizzazione di diversi eventi culturali arricchendo il territorio di innumerevoli opere artistiche.

Solo per citarne alcune vorrei ricordare che , attraverso la Fondazione , presso il Podere Lovolio, una straordinario recupero di un’area destinata a coltivazioni biologiche, accoglienza e arte, ha realizzato un tempio Sincretico aperto a tutti i culti, religioni e filosofie, ha ristrutturato una bilancia dietro la quale verrà realizzato un percorso di avvistamento volatili , aperto a tutti, con annessa un’area destinata alla didattica, ha finanziato prestigiosi concorsi come il Concorso Internazionale Pianistico Massarosa, ha finanziato e realizzato la scultura “Libero” che da quest’anno rappresenterà il Premio Letterario Massarosa, ha acquisito e donato alcuni preziosi strumenti musicali alla Banda di Quiesa, sostenendo nel contempo numerose iniziative locali e arricchendo il parco del Podere, fruibile a tutti, di straordinarie opere d’arte.

Uno straordinario impegno per la crescita culturale e le manifestazioni del Comune di Massarosa che grazie alla sua alla competenza e sensibilità sono state portate a conoscenza di un pubblico sempre più vasto.

Questa la motivazione per il conferimento della Cittadinanza Onoraria “Per il rapporto di grande affetto e stima che lega la comunità di Massarosa con il Dott. Giuseppe Scibetta, ambasciatore di Massarosa nel mondo” che gli sarà consegnata nel corso della serata istituzionale della Festa del Comune che si terrà il 18 dicembre, presso il Teatro Vittoria Manzoni.